Offriamo un servizio di igienizzazione con trattamento all'ozono per ambienti chiusi (uffici, negozi, officine, laboratori, ospedali, case di cura, studi medici, ambienti pubblici, mezzi di trasporto, ambulanze, autoveicoli, bar, ristoranti etc...)

Vantaggi:

  • Eliminazione dei virus al 99% (idoneo per Covid19), batteri, funghi e muffe
  • Previene la diffusione di malattie
  • Mantiene l'igiene ambientale e delle superfici
  • Elimina gli odori e igienizza l'ambiente
  • Non comprende l'utilizzo di prodotti chimici nocivi
  • Agevolazioni fiscali

Sanificazione ambienti di lavoro

Per l’emergenza COVID19, la cura e l’igiene ambientale e degli ambienti di lavoro sono ora diventati fondamentali per la salute di tutti.

La sanificazione rappresenta la miglior soluzione per ripristinare la normalità, oltre ad essere un elemento di sicurezza utile a prevenire rischi di contaminazione e contagio. Per andare incontro alle sempre maggiori richieste di sanificazione ambienti di lavoro e strumenti, abbiamo messo a punto una tecnica che stiamo già utilizzando con la clientela. Che prevede la disinfezione di ambienti e oggetti quali: passamano, maniglie, sedute, tastiere di PC e di altri apparati tecnologici. Inoltre, mense, spogliatoi, sale di ristoro, stabilimenti produttivi di stoccaggio merci e macchinari.

Il trattamento serve ad eliminare germibatteri, funghi e virus dalle superfici e dagli ambienti lavorativi. La disinfezione viene effettuata con prodotti idonei alle normative e specifiche attrezzature atte a rendere le superfici e gli ambienti trattate immuni da virus e batteri. Per una migliore tenuta dei trattamenti di sanificazione è consigliato di ripetere periodicamente il servizio di disinfezione ambientale, ridurre drasticamente il pericolo di contagio.

Disinfezione Ozono, cos'è?

Effettuiamo la sanificazione di superfici ad Ozono, estremamente efficace contro il Covid19

La sanificazione con l'ozono, nuova frontiera per la battaglia contro il Covid-19

L’ozono è caratterizzato da una elevata reattività, da un elevato potere ossidante e dal fatto di essere instabile a temperatura ambiente. Proprio per la sua considerevole capacità ossidante, è in grado, danneggiando membrane e pareti cellulari, di ripulire aria e acqua da muffe, lieviti, batteri, spore e virus. L'ozono blocca il meccanismo di riproduzione virale a livello della sua prima fase: l’invasione cellulare.

Il virus non viene distrutto, ma reso inerme. A differenza dei disinfettanti classici, (ad esempio il cloro) che rilasciano residui inquinanti, l’ozono si decompone ad ossigeno e ciò potrebbe rappresentare un vantaggio sia per l’ambiente che per la salute evitando gli effetti collaterali.

L’ozono risulta un potente antivirale: la sua percentuale di inattivazione dei virus è del 99,99% se si effettua una sanificazione di 4 minuti con un tasso residuo di gas di 0,3ppm (particelle per milione); cosa che garantisce tra l’altro la depurazione e la sterilizzazione assoluta da tutti gli inquinanti presenti nell’aria, negli impianti di condizionamento e nei relativi canali di areazione.

Questo vale per tutti i virus, indistintamente.

Sanificazione veicoli

Sanificazione a ozono per ambulanze e veicoli commerciali

La pulizia dell’abitacolo, svolta con i tradizionali detergenti chimici, può senz’altro fornire un ottimo risultato estetico, ma non è in grado di garantire benefici altrettanto efficaci e durevoli dal punto di vista igienico, avendo un effetto solo parziale sulle cariche batteriche e virali contaminanti che, con il tempo, proliferano all’interno del veicolo.

Per eliminare batteri, virus, funghi, acari, muffe, allergeni e la generalità delle molecole percepite dall’olfatto, è necessario utilizzare un agente sanificante quale è l’ozono.

CREDITI D’IMPOSTA PER SANIFICAZIONE AMBIENTI DI LAVORO

Allo scopo di incentivare la Sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio del virus per il COVID-19, ai soggetti esercenti attività di impresa, arte o professione è riconosciuto, per il periodo di imposta 2020, un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese di sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di 20.000 euro.

Il credito d’imposta è riconosciuto fino all’esaurimento dell’importo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020.

Richiedi Informazioni

Ti contatteremo per farti avere un listino dei prezzi

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Il tuo messaggio