Il D.Lgs. 152/2006 dispone la tenuta di registri per le movimentazioni dei rifiuti prodotti da un soggetto economico, attraverso la compilazione di moduli continui o fogli A4, ove le pagine siano state preventivamente numerate e vidimate presso la Camera di Commercio territorialmente competente attraverso il Modello L2.

 

registro_informatico

 

Diventa rifiuto qualsiasi oggetto o materiale si decida di togliere dal ciclo produttivo e da quel momento ne deve essere registrato il carico sul registro ed il successivo scarico al momento del definitivo smaltimento come certificato dal formulario.

I termini per la registrazione possono essere valutati di volta in volta sulla base dell’entità delle movimentazioni e la natura dell’attività svolta.

Per le aziende non obbligate all’utilizzo del Sistri (produttori con meno di 10 dipendenti e/o che producono rifiuti non pericolosi), abbiamo avviato il servizio di Tenuta del Registro Informatico.

Tramite il software Ambiente.Net effettuiamo noi le registrazioni ed inviamo un file pdf con il registro già compilato da stampare su fogli precedentemente vidimati.

L’unico impegno richiesto all’azienda consiste nell’invio, mediante apposita modulistica, dei dati relativi ai rifiuti prodotti e smaltiti.

Vantaggi:

– Registro sempre aggiornato

– Evita di incorrere sanzioni per mancata, errata o ritardata registrazione

– Evita di inviare ogni anno le copie del registro per il MUD

 

Download Documenti

pdf_download REGISTRO CARICO-SCARICO (Istruzioni per la compilazione)
pdf_download REGISTRO INFORMATICO – FRONTESPIZIO (Stampa il frontespizio del Registro di carico/scarico INFORMATICO)
pdf_download REGISTRO INFORMATICO – PAGINE (Stampa le pagine del Registro di carico/scarico INFORMATICO)
pdf_download MODELLO L2 – (Download)